6 comandi base apt-cache per il Package Management

In questo articolo facciamo una rapida carrellata su 6 comandi utili per gestire la cache del nostro package manager apt.

Come visualizzare l'elenco di tutti i package disponibili

Per visualizzare tutti i package disponibili utilizziamo il seguente comando:

				
					apt-cache pkgnames
				
			

Come visualizzare nome del package e descrizione

Per scoprire il nome del package unitamente alla sua descrizione prima di installarlo usiamo l’opzione search del comando apt-cache. Otteniamo una lista di packages con una piccola descrizione. Ipotizziamo di voler trovare la descrizione del package nano, il comando è il seguente:

				
					apt-cache search nano
				
			

Come ottenere tutte le informazioni di un package

Se vogliamo ottenere maggiori informazioni su un package unitamente ad una breve descrizione (version number, check sums, dimensione, spazio di installazione, categoria, etc.) possiamo utilizzare l’opzione show di apt-cache.

				
					apt-cache show nano
				
			

Come ottenere il nome del repository di un certo package

Per ottenere il nome del repository da cui viene installato un certo package possiamo utilizzare l’opzione ‘madison’ di apt-cache.

				
					apt-cache madison nano
				
			

Come verificare le dipendenze per un certo package

Utilizziamo il sottocomando ‘showpkg’ per verificare le dipendenze di uno specifico package.

				
					apt-cache showpkg vsftpd
				
			

Come ottenere statistiche sulla cache

Il sottocomando ‘stats’ mostra le statistiche inerenti la cache. Vediamolo in esecuzione:

				
					apt-cache stats
				
			

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Most Recent

Come ridurre la dimensione di un boltdb

Questo post parte da questa risposta ad una domanda posta sul repository ufficiale di boltdb. Nella domanda si chiede come ridurre la dimensione di un database

Come installare uno script Go su Ubuntu

Go è un linguaggio di programmazione nato in Google dalle mani di Robert Griesemer, Rob Pike e Ken Thompson. Sintatticamente è molto simile al C

Come trasferire chiamate tra interni su FreePBX

Molti telefoni hardware hanno già incorporato un pulsante che può essere utilizzato per il trasferimento delle chiamate tra interni, altri invece ne sono sprovvisti. Cosa