Come far funzionare scp con cron

Abbiamo bisogno di copiare un file su un server remoto e vogliamo eseguire questa operazione secondo uno scheduling preciso. Nulla di più semplice pensiamo, basta usare scp e schedulare tutto con cron. Ed in effetti è così, non fosse che dobbiamo ricordarci di scrivere il comando scp all’interno di cron in un modo che permetta ad esso di farlo funzionare.

Per non incappare in situazioni dove digitando ls nel nostro target server non troviamo il file oggetto dello scheduling dobbiamo assicurarci di scrivere il comando scp utilizzando i percorsi completi. L’esempio quì sotto è una riga presa dal file crontab che imposta una copia quotidiana alle 13.00 di un archivio tar

				
					00 13 * * * /usr/bin/scp -i /home/username/.ssh/id_rsa -r backup_full.tar.gz username@servername:backup_full.tar.gz
				
			

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Most Recent

Come estrarre informazioni hardware su Ubuntu

Per estrarre informazioni relative all’hardware su cui è in esecuzione il nostro sistema operativo Ubuntu possiamo utilizzare il comando dmidecode il quale si occupa di

Come esportare i crontab su Ubuntu

La migrazione del contenuto di una macchina Ubuntu ad un’altra può includere anche il backup e il restore dei crontab. Qui di seguito vediamo il