Come eliminare da shell una cartella non vuota in Ubuntu

In questo scenario, dopo aver lanciato il comando “rmdir folder_name”, ci troviamo in risposta questo errore:

rmdir: failed to remove ‘folder_name’: Directory not empty

Il messaggio è piuttosto autoesplicativo, infatti la cartella non può essere eliminata in quanto contiene dei file e per ovvie ragioni ne viene impedita la cancellazione.

Eliminare una cartella non vuota con Bash

Forzare la cancellazione di una cartella non vuota presuppone il fatto che siamo consapevoli di ciò che stiamo facendo, infatti i file in essa contenuti verranno a loro volta eliminati.

Detto ciò, qui di seguito la soluzione.

				
					rm -r folder_name
				
			

Se i privilegi dell’utente con cui stiamo operando ce lo permettono a questo punto la cartella ed i file in essa contenuti saranno stati eliminati. In caso contrario basta lanciare il comando con privilegi di root anteponendo sudo.

				
					sudo rm -r folder_name
				
			

I comandi sopra illustrati presuppongono il fatto che ci troviamo allo stesso livello della cartella che vogliamo cancellare. Se così non fosse, è sufficiente anteporre il percorso completo.

				
					sudo rm -r /path/to/folder_name
				
			

Aggiungiamo un po' di sicurezza

Come menzionato sopra, eliminare una cartella non vuota è un’operazione rischiosa che potrebbe portarci ad eliminare inavvertitamente dei file che non vorremmo realmente cancellare.

È pertanto consigliabile introdurre un po’ più di sicurezza nel comando attraverso il parametro -i che rende interattiva la cancellazione chiedendo per ogni file la conferma di volerlo realmente cancellare.

				
					sudo rm -r -i folder_name
				
			

Conclusione

In questo articolo viene illustrato come forzare l’eliminazione di una cartella ed i file in essa contenuti usando la shell di Ubuntu.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Most Recent

Come estrarre informazioni hardware su Ubuntu

Per estrarre informazioni relative all’hardware su cui è in esecuzione il nostro sistema operativo Ubuntu possiamo utilizzare il comando dmidecode il quale si occupa di

Come esportare i crontab su Ubuntu

La migrazione del contenuto di una macchina Ubuntu ad un’altra può includere anche il backup e il restore dei crontab. Qui di seguito vediamo il